QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione
 
logo
 
 

  ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI
  "G. CERBONI"

Ai Dirigenti scolastici della provincia di Livorno

Al dirigente dell’ USR Toscana

Al dirigente dell'USP di Livorno

Alla Prefettura della provincia di Livorno

Alla Direzione USLNORDOVEST

Al Ministero dell'Istruzione

 

OGGETTO : COMUNICAZIONE URGENTE ANOMALIA INTEGRAZIONE DVR ISTITUTI  SCOLASTICI PROVINCIA DI LIVORNO

                     

La scrivente O. S. COBAS - Comitati di base della scuola di Livorno con la presente segnala con carattere d'urgenza una anomalia che si sta verificando negli istituti scolastici della provincia di Livorno. Nel provvedere ad effettuare l'integrazione del DVR( documento della valutazione dei rischi) in seguito all'emergenza covid 19, obbligatorio in tutti gli ambiti lavorativi, si prevede come modalità di ingresso a scuola del personale scolastico l'autocertificazione/autodichiarazione inerente lo stato di salute. L' Allegato 8, “Modulo di accesso in Azienda”, afferma infatti che il dipendente dovrà dichiarare: «di non aver avuto sintomi febbrili nella giornata odierna e di aver accertato in data odierna di non aver superato la temperatura corporea di 37.5 gradi, misurata prima di recarsi al lavoro; che nei prossimi giorni verificherà la propria temperatura corporea ogni giorno prima di recarsi al lavoro e solo in assenza di sintomi influenzali ed in assenza di temperatura superiore ai 37,5° si recherà al lavoro».

Non possiamo che esprimere tutta la nostra preoccupazione al riguardo per due ordini di motivi. Il primo attiene le conseguenze di natura  penale e civile in capo al singolo lavoratore, che si trova a rischiare il reato di falsa attestazione, in quanto costretto a dichiarare cose di cui non può essere a conoscenza, assumendosi inoltre responsabilità che sono  del datore di lavoro. Si deve inoltre sottolineare che questa autocertificazione non diminuirà affatto  le responsabilità del datore di lavoro mentre nello stesso tempo potrebbe aggravare quelle del lavoratore. Resta infine da chiedersi chi siano le figure preposte ad accertare che quanto dichiarato dal lavoratore corrisponda al vero. 

Il secondo ordine di motivi riguarda il rischio per la salute pubblica: stante il carattere aleatorio, interpretativo e di assoluta non scientificità di tale autocertificazione (di cui ogni scuola produce un modello diverso, fatto che già di per sé ne attesta la dubbia validità) e l'assenza di controllo da parte degli organi preposti in materia sanitaria all'interno delle singole istituzioni scolastiche, ci chiediamo se una tale pratica in realtà non possa diventare una seria fonte di pericolo di diffusione del virus, esponendo dolosamente la comunità a rischi la cui natura è purtroppo tristemente nota. I lavoratori e le lavoratrici della scuola nonché tutta la comunità di cittadini non saranno certo messi al sicuro dal rischio contagio tramite una semplice autocertificazione. 

Si confida in un ripensamento e nell'attuazione di una normativa organica e omogenea rispondente al buon senso e non a situazioni fantasiose e ricche di burocrazia. Si chiede agli uffici di cui all'oggetto se questa pratica di richiedere l'autocertificazione sia corretta, o se si possa conseguire qualche altra modalità meno invasiva per salvaguardare da un lato il diritto alla salute di tutti e dall'altro la privacy del personale dipendente facendo presente che la normativa vigente in tema di autocertificazione non sembra contemplare alcuna possibilità di autocertificare il proprio stato di salute.

 

Per i COBAS-Comitati di Base della Scuola di Livorno

                        Carlotta Cini

 

 Livorno 12 Giugno 2020

Ufficio Relazioni con il Pubblico

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE - G. CERBONI
Piazzale Anna Rita Buttafuoco, 1 - 57037 Portoferraio (LI)
Tel: 0565/914279
Fax: 0565/930389

PEO: LITD030003@istruzione.it
PEC: LITD030003@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. LITD030003
Cod. Fisc. 82002900494
Fatt. Elett. UFHQUZ

Area riservata